fbpx

Benvenuti

Sezione blog

Conosci la tua patologia, scopri i sintomi e come curarla…
prevenzione_lca_fisiopro.jpg
Tommaso Giacco
30/Dic/2018

Lo sapevi che?

  • gli sportivi tra i 19 e i 25 anni sono la categoria più a rischio per questo tipo di infortunio
  • le donne hanno un rischio aumentato rispetto agli uomini
La Prevenzione è fondamentale per evitare un infortunio

Le lesioni del legamento crociato anteriore possono fermare una fiorente carriera sportiva o impedire a un giocatore di raggiungere il suo pieno potenziale, a volte possono rappresentare anche la fine della carriera di una carriera sportiva. Inoltre, l’infortunio al LCA ha un alto costo fisico, emotivo e finanziario per l’atleta e cosa molto triste è che un’alta percentuale di lesioni al LCA può essere prevenuta.


lca_fisiopro.jpg
Tommaso Giacco
29/Dic/2018

Che cos’è il Legamento Crociato Anteriore?

Il Legamento Crociato Anteriore del ginocchio svolge una funzione di stabilizzazione anteriore dell’articolazione mantenendo sempre a contatto le superfici articolari di due estremità ossee fra di loro: la superiore è rappresentata dal femore e l’inferiore dalla tibia. Ha un ruolo fondamentale sul controllo del movimento di rotazione e di flesso-estensione del ginocchio. Negli ultimi anni sono aumentate in modo particolare le lesioni al Legamento Crociato Anteriore o LCA, spesso associate a traumi avvenuti durante lo svolgimento di attività sportive.


allenamento-isoinerziale.jpeg
Tommaso Giacco
05/Ott/2018

IL TENDINE D’ACHILLE

Le lesioni da sovraccarico al tendine dAchille sono considerate uno dei più comuni disturbi nelle performance sportive amatoriali e professionali. Nella corsa il tendine d’Achille è sovraccaricato ripetutamente con un carico 3/5 volte il peso corporeo. Evidenze scientifiche sempre maggiori mostrano come la tendinopatia sia il risultato di un fallimentare adattamento al carico.


dolore_cronico_fisiopro.jpg
Tommaso Giacco
03/Ott/2018

Nel paziente con dolore persistente e cronico l’obiettivo è il recupero della qualità di vita in un contesto di cronicità della malattia-dolore. Lo stesso termine “cronico” potrebbe essere
inappropriato per i pazienti che trattiamo. Il dolore che spesso trattiamo, e che impropriamente chiamiamo cronico, si caratterizza non per il tempo di insorgenza ma per il sovvertimento dell’apparato di percezione, cui recentemente è stato affiancato il concetto di sensibilizzazione centrale (Central Sensitization).


runner_fisiopro.jpg
Tommaso Giacco
23/Mar/2018

La prevalenza di dolore cronico al rachide nei runners amatoriali è riportato nel 13,6% negli Stati Uniti. Studi scientifici hanno valutato l’effetto di esercizi a stabilizzatori ed estensori lombari, altri invece associavano il dolore cronico del rachide a debolezza muscolare, come l’inibizione degli estensori del ginocchio e la riduzione dell’attivazione degli estensori d’anca.


Logo


In poche parole


FisioPro Correggio, è uno studio Fisioterapico d’eccellenza, specializzato nella riabilitazione Ortopedica e dello Sportivo

La nostra Mission Aziendale è:

meno sedute possibili nel minor tempo possibile




Iscriviti alla newsletter


Se vuoi rimanere aggiornato su FisioPro, lasciaci la tua email e riceverai periodicamente tutte le novità



© FisioPro Correggio di Tommaso Giacco P.I. 02748470354. Developed by Plus Innovative